img1
img2
img3

SOCIALNETWORK


Daily Fashion report

Il Ginnasio e la Chiesa di Monserrato

Presente sul suolo sciglianese, nei tempi passati, era una casa di educazione che raccoglieva un gran numero di scolari situata accanto ad una chiesa la quale, per la sua maestosità e bellezza, è stata denominata Santuario. Questo luogo un tempo era meta di numerosi credenti, di tutti i paesi vicini e non solo.

Analizziamo più da vicino, le due strutture così com’erano ieri e così come sono oggi. Il 28 febbraio del 1790, in un pubblico parlamento, fu deciso di costruire la Casa per l’educazione dei giovani accanto alla chiesa di Santa Maria della Pietà più nota con il nome di Santa Croce che come abbiamo visto in precedenza, è stata restaurata da poco. Ma più tardi si cambiò località, optando per una posizione più distante dal paese e più adatta ad una scuola, su una collina attigua ad una cappella dedicata alla Vergine di Monserrato. La chiesa dal punto di vista artistico, desta gran fascino ed interesse. La struttura è tenuta bene ed è molto interessante a livello artistico;  è a tre navate, quelle laterali hanno le volte a cupola e sono allo stato rustico, ma non per questo meno belle. Nella chiesa sono conservate le reliquie di S. Giustino, martire romano e altre interessanti opere d’arte, in primo luogo l’altare in legno decorato a mano e alcune tele.

Share